Come impostare lo stop loss e il take profit nel Forex?

L'aspetto più importante per un trader è accumulare e preservare i profitti di trading.

Nel caso in cui perdi tutti i tuoi fondi, non c'è modo di recuperare le tue perdite; sei fuori dal gioco.

Se fai dei pips, devi trattenerli piuttosto che restituirli al mercato.

Tuttavia, siamo onesti. Il mercato fa sempre quello che vuole e si sposta nella direzione che vuole.

Ogni giorno presenta una nuova sfida e quasi tutto, dalla pubblicazione inaspettata di dati economici alle speculazioni sulle politiche delle banche centrali, può spostare i mercati in un modo o nell'altro più velocemente di quanto tu possa schioccare le dita. 

Ciò significa che devi tagliare le perdite e prendere i tuoi profitti. 

Ma come si può farlo?

Semplice! Impostando stop-loss e take-profit. 

Non farti intimidire se non sai cosa sono, poiché, in questa guida, ti diremo cosa sono gli stop-loss e i take-profit e come puoi impostarli. 

1. Stop loss

Uno stop loss è un ordine di stop che chiude un'operazione a un certo prezzo se il mercato si muove contro l'operazione.

Un ordine stop-loss è uno strumento di protezione utilizzato per prevenire ulteriori perdite.

Quando il prezzo si muove contro di te e supera la perdita che puoi permetterti, chiude immediatamente una posizione aperta. 

Ad esempio, se sei long su GBP/USD a 1.4041, potresti impostare uno stop-loss a 1.3900. Se il prezzo di offerta scende al di sotto di questo livello, l'operazione si chiuderà automaticamente.

Un punto chiave da aggiungere qui è che gli ordini stop-loss possono solo limitare le perdite; non possono annullare completamente le perdite.

Le negoziazioni vengono chiuse ai prezzi di mercato correnti quando viene raggiunto il livello di stop loss, quindi in un mercato volatile, potrebbe esserci una differenza tra il prezzo di chiusura della posizione e il livello di stop loss che hai piazzato.

Come impostare lo stop loss?

Una delle abilità che differenzia i buoni trader dalle loro controparti è la capacità di piazzare ordini stop-loss con saggezza.

Mantengono gli stop abbastanza vicini da evitare di subire perdite massicce, ma evitano di impostare stop così vicini al punto di ingresso del trade da essere costretti a uscire da un trade che sarebbe stato potenzialmente redditizio.

Un trader di successo imposta ordini stop-loss a un livello che proteggerebbe i suoi fondi di trading da perdite inutili; evitando di essere bloccato inutilmente da una posizione e quindi di perdere una reale opportunità di profitto. 

Molti trader inesperti credono che la gestione del rischio non comporti altro che l'immissione di ordini stop-loss molto vicino al loro punto di ingresso commerciale.

Giusto, parte di una buona pratica di gestione del rischio implica non entrare in operazioni con livelli di stop loss che sono così lontani dal punto di ingresso che l'operazione ha un rapporto rischio/rendimento negativo.

Ad esempio, quando rischi di più in caso di perdita rispetto al profitto pianificato.

Tuttavia, l'esecuzione di ordini di arresto troppo vicino al punto di ingresso è un contributo comune alla mancanza di esperienza di trading. 

È fondamentale inserire solo operazioni in cui è possibile posizionare un ordine stop-loss abbastanza vicino a un punto di ingresso per prevenire ulteriori perdite.

Tuttavia, è anche importante impostare ordini stop a livelli di prezzo equi in base alla tua ricerca di mercato.

Stop Loss

Ecco alcune cose da considerare sugli stop loss:

  • Imposta uno stop loss in base all'attuale situazione di mercato e al tuo piano di trading.
  • Imposta i tuoi livelli di stop loss in base a quanto puoi permetterti di perdere, non a quanto sei disposto a guadagnare. 
  • Il mercato non ha idea di quanti soldi hai o di quanti soldi puoi permetterti di perdere. Ad essere onesti, non importa.
  • Determina i livelli di stop che dimostrerebbero la direzione commerciale sbagliata e quindi pianifica la dimensione della tua posizione di conseguenza. 

trailing stop

Parlando di stop loss, come non citare i trailing stop?

Un trailing stop è una forma di ordine stop-loss che si muove con il prezzo di un'operazione.

Supponiamo che tu abbia una posizione lunga con un trailing stop. Quando il prezzo sale, il trailing stop aumenta di conseguenza, ma quando il prezzo scende, il prezzo stop loss rimane allo stesso livello a cui è stato tirato.

Un trailing stop consente a un trade di continuare a guadagnare profitto quando il prezzo di mercato si muove in una direzione favorevole; dall'altro, chiude automaticamente l'operazione se il prezzo di mercato si muove inaspettatamente in una direzione sfavorevole. 

Il trailing stop è una tecnica per proteggere una posizione lunga dal lato negativo quando si blocca al rialzo. In alternativa, il contrario per la posizione corta.

L'ordine trailing stop è simile all'ordine stop loss nel modo in cui chiude automaticamente un'operazione se il prezzo si muove nella direzione contraria di una determinata distanza.

La caratteristica principale dell'ordine trailing stop è che il prezzo di innesco seguirebbe automaticamente il prezzo di mercato per la distanza definita finché il prezzo di mercato si muove in una direzione favorevole. 

Supponiamo che tu abbia deciso di shortare EUR/USD a 1.2000, con un trailing stop di 20 pips.

Ciò significa che il tuo stop loss originale sarebbe fissato a 1.2020. Se il prezzo scende e raggiunge 1.1980, il tuo trailing stop scenderà a 1.2000 (o pareggio).

Tuttavia, tieni presente che il tuo ordine di stop rimarrà al nuovo livello d'ora in poi se il mercato sale contro di te.

Tornando all'esempio, se EUR/USD raggiunge 1.1960, l'ordine stop passerà a 1.1980, ottenendo un guadagno di 20 pip.

La tua operazione rimarrà aperta finché il prezzo non si muoverà di 20 pips contro di te.

Quando il prezzo di mercato raggiunge il tuo prezzo di trailing stop, verrà inviato un ordine di mercato per chiudere la tua posizione al miglior prezzo disponibile e la tua posizione verrà chiusa. 

Pro dello stop loss

  • Consente il processo decisionale libero dalle emozioni
  • Può essere facilmente implementato

Svantaggi

  • Non adatto per lo scalping
  • A volte può essere difficile capire dove posizionare le fermate. 

2. Prendere profitto

Ogni operazione, a un certo punto, richiede un'uscita. La parte facile è entrare in uno scambio; tuttavia, l'uscita decide il tuo profitto o perdita.

Le negoziazioni possono essere chiuse in base all'adozione di un determinato insieme di condizioni, un ordine trailing stop-loss o l'uso di un take-profit.

Quando il prezzo di un ordine aperto raggiunge un certo livello, un ordine take profit lo chiude immediatamente.

Come trader, è tuo compito chiudere le tue posizioni in alto. Take profit ti consente di bloccare i tuoi profitti.

Una volta che il prezzo raggiunge il target prefissato, un ordine take-profit chiude istantaneamente le posizioni, lasciandoti guadagni sicuri. Ti consente anche di sfruttare la rapida ascesa del mercato. Quindi, puoi chiudere le tue posizioni in modo redditizio.

Tuttavia, può impedire una maggiore crescita dei profitti.

Ad esempio, se sei long su GBP/USD a 1.3850 e vuoi ottenere il tuo profitto quando il prezzo raggiunge 1.3900, dovresti impostare questo tasso come livello di take-profit.

Se il prezzo bid tocca 1.3900, la posizione aperta viene chiusa automaticamente, assicurandoti un profitto di 50 pips.

Come impostare un take-profit?

Stabilire un obiettivo di profitto è un'arte: vuoi massimizzare il massimo profitto possibile a seconda del mercato in cui stai operando, tuttavia non dovresti essere troppo avido, o il prezzo probabilmente si invertirà. Quindi non vuoi che sia troppo vicino o troppo lontano.

L'utilizzo di un rapporto rendimento/rischio fisso è uno dei metodi più semplici per determinare un obiettivo di profitto. Il tuo punto di ingresso determinerà il tuo livello di stop loss. Questo stop loss determina quanto puoi permetterti di perdere in questa operazione. L'obiettivo di profitto dovrebbe essere 3:1 rispetto alla distanza di stop loss. 

Ad esempio, se acquisti una coppia di valute a 1.2500 e posizioni uno stop loss a 1.2400, stai rischiando 100 pips sull'operazione. Usando il rapporto premio/rischio 3:1, l'obiettivo di profitto dovrebbe essere posizionato a 300 pips dal punto di ingresso (100 pips x 3), a 1.2800.

Quando utilizziamo Take Profit e Stop Loss con un rendimento/rischio più elevato, intendiamo ottenere maggiori profitti quando il prezzo raggiunge il Take-profit rispetto a quando il prezzo raggiunge lo Stop Loss. Ma non possiamo prevedere il prezzo di mercato futuro.

Di conseguenza, i tuoi ordini take-profit predeterminati diventano abbastanza casuali. Tuttavia, se disponi di un metodo di ingresso solido e di uno stop loss ben posizionato, i take-profit possono fare miracoli.

Per il day trading, il rapporto rendimento/rischio tipico varia tra 1.5:1 e 3:1. Esercitati su un conto demo con il mercato su cui stai operando per vedere se un rapporto premio/rischio di 1.5:1 o 3:1 funziona meglio con la tua specifica strategia di trading. 

Vantaggi

  • Conferma che le posizioni sono chiuse in alto
  • Riduce il trading emotivo

Svantaggi

  • Non va bene per i trader a lungo termine
  • Limita la possibilità di ulteriori profitti
  • Non posso approfittare delle tendenze

 

Linea di fondo

Il rapporto rischio/rendimento deve essere determinato prima ancora che l'operazione venga piazzata impostando uno stop loss e un obiettivo di profitto. Puoi fare X o perdere Y e puoi decidere se continuare o meno l'operazione in base a parametri specifici. 

Come accennato all'inizio, si tratta di ridurre le perdite e proteggere i profitti di trading, e stop-loss e take-profit ti aiutano a raggiungere questo obiettivo. 

 

Fare clic sul pulsante in basso per scaricare il nostro "Come impostare lo stop loss e prendere profitto nel Forex?" Guida in PDF

Il marchio FXCC è un marchio internazionale registrato e regolamentato in varie giurisdizioni e si impegna a offrirti la migliore esperienza di trading possibile.

ESCLUSIONE DI RESPONSABILITÀ : Tutti i servizi e prodotti accessibili attraverso il sito www.fxcc.com sono forniti da Central Clearing Ltd una società registrata nell'isola di Mwali con il numero di società HA00424753.

LEGALE:
Central Clearing Ltd (KM) è autorizzata e regolamentata dalla Mwali International Services Authorities (MISA) ai sensi della licenza International Brokerage and Clearing House n. BFX2024085. La sede legale della Società è Bonovo Road – Fomboni, Isola di Mohéli – Unione Comore.
Central Clearing Ltd (KN) è registrata a Nevis con la società n. C 55272. Indirizzo registrato: Suite 7, Henville Building, Main Street, Charlestown, Nevis.
Central Clearing Ltd (VC) è registrata in conformità con le leggi di Saint Vincent e Grenadine con il numero di registrazione 2726 LLC 2022.
FX Central Clearing Ltd (www.fxcc.com/eu) una società regolarmente registrata a Cipro con numero di registrazione HE258741 e regolamentata dalla CySEC con numero di licenza 121/10.

AVVERTENZA DEI RISCHI: Il trading nel Forex e nei Contratti per differenza (CFD), che sono prodotti con leva finanziaria, è altamente speculativo e comporta un rischio sostanziale di perdita. È possibile perdere tutto il capitale iniziale investito. Pertanto, Forex e CFD potrebbero non essere adatti a tutti gli investitori. Investi solo con i soldi che puoi permetterti di perdere. Quindi assicurati di aver compreso appieno il rischi coinvolti. Chiedi consiglio indipendente se necessario.

REGIONI RISERVATE: Central Clearing Ltd non fornisce servizi ai residenti dei paesi SEE, degli Stati Uniti e di alcuni altri paesi. I nostri servizi non sono destinati alla distribuzione o all'utilizzo da parte di soggetti in paesi o giurisdizioni in cui tale distribuzione o utilizzo sarebbe contrario alle leggi o ai regolamenti locali.

Copyright © 2024 FXCC. Tutti i diritti riservati.